..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividere | 
 

 Galano, l’uomo derby: porta il Bari in vetta da “innamorato del Foggia”

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

avatar

Messaggi : 13341
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 36
Località : Villabate (PA)

MessaggioTitolo: Galano, l’uomo derby: porta il Bari in vetta da “innamorato del Foggia”   Dom Nov 26, 2017 7:41 pm


Minuto 92 di Bari-Foggia. Con i padroni di casa appena passati in vantaggio e con il gruppo di mister Fabio Grosso ai piedi della Curva Nord per festeggiare l’1-0, al centro del campo c’è un uomo solo, in completo da gioco bianco, a poca distanza dai rossoneri di Giovanni Stroppa. Non esulta, si guarda intorno, cerca di trattenere le emozioni in segno di rispetto verso il passato. È Cristian Galano: ha appena segnato la rete che lancia il Bari in solitaria in vetta alla classifica di B, ma non esulta. Perché? Le sue radici sono in Capitanata, a pochi passi dal capoluogo dauno, e i primi calci a un pallone ha iniziato a darli nella Gioventù Daunia. Di lì, un cammino che lo ha portato a vivere tutta la trafila nelle giovanili del Bari, dove in serie B aveva esordito ai tempi in cui in panchina c’era Antonio Conte. “Se segno, non esulto” aveva garantito alla vigilia sui social. Una necessaria precisazione, visto che quest’anno Galano fa rima con sentenza davanti ai portieri avversari. 10 reti in campionato, 12 tenendo conto della Coppa Italia in 12 partite giocate. Una rete per match: forse quello contro il Foggia è stato il più facile. Magia di Brienza, cross di Floro Flores e tap-in in fondo al sacco. “Quando giochi con calciatori così forti, ci si intende subito. Ma sono traguardi di gruppo, merito di tutta la squadra. Non conta chi segna, conta vincere” spiega da leader. “Avevo detto che non avrei esultato è così è stato, sono innamorato della mia città”. Per Cristian la partita del San Nicola non é stata una sfida come le altre: “Sono molto contento per il Bari, certo un po’ dispiaciuto per la squadra della mia città, ma il Foggia farà strada”. Paradossi da primo in classifica, osannato da una piazza che lo ha ormai adottato e benvoluto dall’altra: “Dobbiamo goderci la vittoria e il momento positivo (13 punti nelle ultime 5 partite, ndr) -la sua ricetta- ma guai ad accontentarsi, in serie B ci sono insidie ogni domenica”. Il record personale, stagione 2013/2014, é dietro l’angolo. “Devo restare umile, solo così si raggiungono traguardi” traccia la via Galano. A partire dal Sassuolo, prossimo avversario mercoledì in Coppa Italia: “Siamo convinti dei nostri mezzi, ce la possiamo giocare”.


gianlucadimarzio.com

_________________
Parliamone insieme, clicca il banner




_________________
La nuova era
Tornare in alto Andare in basso
 
Galano, l’uomo derby: porta il Bari in vetta da “innamorato del Foggia”
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» GdM - «I soldi per perdere il derby Bari-Lecce Masiello li ha presi»
» 30/08/17 TuttoBari - Galano, escluse fratture. I tempi di recupero...
» Pasquetta . . . fuori porta
» derby cover old brand n° 7
» CdS - LUNEDI VARESE-BARI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Andare verso: