Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  Ultime immaginiUltime immagini  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 De Laurentiis: "Polito e Mignani due certezze. Caprile e Cheddira vogliono la A. Presto due attaccanti"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

GIAMEL


Messaggi : 23595
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 42
Località : Villabate (PA)

De Laurentiis: "Polito e Mignani due certezze. Caprile e Cheddira vogliono la A. Presto due attaccanti"  Empty
MessaggioTitolo: De Laurentiis: "Polito e Mignani due certezze. Caprile e Cheddira vogliono la A. Presto due attaccanti"    De Laurentiis: "Polito e Mignani due certezze. Caprile e Cheddira vogliono la A. Presto due attaccanti"  EmptyGio Lug 13, 2023 3:52 pm

De Laurentiis: "Polito e Mignani due certezze. Caprile e Cheddira vogliono la A. Presto due attaccanti"  Cbe6f147b9ada23a5237d82d8ef523aa-00370-246o50o793o597z0696

La nuova stagione del Bari è prossima ad iniziare: quest'oggi il presidente Luigi De Laurentiis ha aperto le danze con una conferenza stampa che, tenuta alla vigilia del ritiro, è servita a tracciare i programmi della società in vista del mercato e del campionato che sarà. Il numero uno biancorosso è partito dal finale dello scorso campionato: "Mentre questa mattina scendevo in macchina mi sono reso conto che questo è l'inizio del sesto anno, ma il tempo è volato. Il bilancio di questo percorso non può che essere positivo, siamo arrivati quasi in altissimo portando a casa dei numeri strabilianti, con una finale in cui c'erano immagini da Champions League. Il risultato è stato bellissimo, anche se ovviamente la sera dell'11 giugno andare a dormire è stato difficile, abbiamo avuto giorni non facili ed un periodo di pausa".

De Laurentiis ha proseguito: "Parto da questo perché da qualche settimana leggo preoccupazioni, paure e ansie. Siamo stati in silenzio, ma abbiamo finito tardi e non abbiamo avuto il tempo per organizzarci e aggredire il mercato. La prima certezza per me era Ciro Polito, lui si è preso una pausa di riflessione perché eravamo tutti danneggiati da una delusione. L'altra certezza è il signor Michele Mignani, ripartiamo da una base solida che si conosce bene ed ha gli stessi identici valori e ambizioni".

Ancora sul silenzio dopo la fine della stagione: "Conosco molto bene questa città, l'azienda non può vivere delle sensazioni, ma ha dei bilanci e delle strategie. Gli umori della città sono importanti, ci riempie di gioia poterli rappresentare al massimo. Dall'11 di giugno un minimo di vacanza di alcuni collaboratori era necessaria, forse ci sono state due settimane di silenzio, ma potete concederle. Il rumore che si crea sui giornali aumenta la vendita dei titoli, fanno gioco a tutti tranne che a noi".

Sugli obiettivi stagionali: "Migliorare il terzo posto significa puntare alla A, ma io credo che bisogna essere lucidi e non scriteriati. Questa categoria è difficile ed abbiamo avuto un risultato che va oltre le prime aspettative. Quest'anno vorrei puntare ai playoff, tutto ciò che verrà oltre sarà premiante per la piazza. Se oggi dicessi di puntare al massimo sarei un venditore di fumo, siccome abbiamo capito che la categoria è molto difficile e squadre che hanno investito più di noi sono retrocesse, voglio essere cauto".

Il presidente del Bari Luigi De Laurentiis, quest'oggi, è intervenuto nella sala stampa del San Nicola per una conferenza che è servita a tracciare i programmi in vista della stagione che sarà: "Fin quando non ci sarà qualcosa di concreto, continuerò a costruire, siamo persone che vogliono costruire l'azienda in maniera sana. Ci faremo trovare preparati all'inizio del campionato. Al momento restiamo con molto piacere alla guida di questo club, io resto qui e continuiamo a costruire come abbiamo fatto fino ad ora. Passato e possibili cessioni? Guardiamo avanti, c'è un ritiro che ci attende, non capisco quali risposte cercate".

Sul mercato: "Abbiamo firmato un biennale con Pucino, oggi Maita firmerà un triennale e la squadra ha tante certezze. Sicuramente i cambiamenti ci saranno in attacco, fra pochissimi giorni vi annunceremo due attaccanti importanti, non voglio fare nomi perché le trattative sono delicate. Stiamo lavorando, state tranquilli che faremo il nostro meglio. Il campionato è difficile, ma noi abbiamo delle certezze, ci tenevo a rassicurare la piazza. Botta? Sono in attesa di sapere".

Su Caprile e Cheddira: "Quest'anno sono diventate due star ed hanno desiderio di giocare un'altra serie. Non ho intenzione di bloccarli se hanno intenzione di andare altrove, sono felice di aver creduto in loro e ringrazio Polito per averli scovati. Noi non possiamo avere persone che non vogliono restare, probabilmente troveranno un'altra sistemazione e la loro vendita darà ulteriore budget. Caprile? Ci sono varie offerte, valuteremo quella che più ci aggrada, ma il suo futuro lo decide il Bari".

A riguardo del budget: "Dipenderà dalle vendite dei giocatori, non sarà certamente inferiore alle vendite dell'anno scorso. Le plusvalenze di Caprile e Cheddira verranno reinvestite nel Bari, voglio ricordare che in tutti questi anni siamo stati in perdita, i ricavi però non andranno a coprire debiti pregressi ma le plusvalenze del mercato. Bisogna avere fiducia nel nostro lavoro, negli ultimi tre anni abbiamo dimostrato di poter valorizzare e scovare giocatori".

Il presidente ha proseguito: "Ad Antenucci avevamo offerto un contratto annuale, lui desiderava essere al centro di un progetto e noi gli abbiamo offerto ciò che potevamo offrire. Voglio ringraziarlo pubblicamente, lui ha scelto un percorso più lungo, gli auguro il meglio perché è stata una bandiera di questa squadra".

In una conferenza stampa tenuta quest'oggi allo stadio San Nicola, il presidente del Bari Luigi De Laurentiis ha parlato della scelta di confermare Michele Mignani: "Noi abbiamo analizzato il suo profilo molto attentamente, qualunque allenatore ha dei pregi e difetti. Tanti allenatori sono spuntati per dire che bisognava comportarsi in un altro modo, con il senno di poi sono tutto bravi, ma a volte ai giocatori tremano le gambe e questi non si comportano come voleva il tecnico. La cosa più importante era comprendere quanto il nostro allenatore fosse motivato, lui ha un grandissimo staff e un carattere fantastico. Non volevo ripetere l'errore fatto con Vivarini, in cui stravolgemmo tutto nonostante la finale persa".

Il presidente ha proseguito: "Considerando gli errori del passato e vedendo le motivazioni del mister, ho capito che lui era pronto a risaltare in questa grande sfida perché lui è un uomo di grande ambizione e concentrazione. Forse mi preoccuperei di capire quanto siano importanti i profili scelti dal signor Polito per Mignani, bisogna avere giocatori che abbiano le qualità per il gioco del nostro tecnico, oltre alle qualità caratteriali, perché senza queste non si sarebbe mai potuto amalgamare il gruppo".

Sulle ambizioni: "Capisco che sul mercato è importante portare nomi e lo faremo, ma questi devono avere anche la testa giusta. Si è smantellata una parte offensiva importante. Le retrocesse spaventano sempre perché hanno organici importanti e il paracadute. Parametrarsi è difficile, perché tutte le squadre vengono da un campionato importante, vedremo chi saprà tenere testa ad un campionato che si preannuncia complicato".

De Laurentiis ha risposto ad una domanda sulla possibilità di ripristinare la denominazione As Bari e il vecchio logo: "Abbiamo parte dei loghi che appartengono alla parte fallimentare, ma ci piacerebbe riavere una parte del patrimonio storico, compresi i loghi".


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
De Laurentiis: "Polito e Mignani due certezze. Caprile e Cheddira vogliono la A. Presto due attaccanti"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Mignani: "Su Scheidler abbiamo investito, deve determinare. Nasti? Sto cercando di aiutarlo, Caprile e Cheddira..."
» Polito: "Caprile e Cheddira a Bari fino a giugno. Il mercato di gennaio..."
» Polito: "Caprile e Cheddira patrimonio del club. Tifosi sorprendenti: col Brescia già 11mila"
» CdM - Ieri confronto fra Polito e Mignani. Caprile, il Napoli ci pensa
» DeLa a TeleBari: "Abbonamenti e maglie, presto novità. Mignani e Polito..."

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: