Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  Ultime immaginiUltime immagini  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 Maita: "Finalmente è arrivato il gol. 100 presenze? Devo tanto a Mignani"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

GIAMEL


Messaggi : 22710
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 41
Località : Villabate (PA)

Maita: "Finalmente è arrivato il gol. 100 presenze? Devo tanto a Mignani"  Empty
MessaggioTitolo: Maita: "Finalmente è arrivato il gol. 100 presenze? Devo tanto a Mignani"    Maita: "Finalmente è arrivato il gol. 100 presenze? Devo tanto a Mignani"  EmptySab Dic 10, 2022 4:16 pm

Maita: "Finalmente è arrivato il gol. 100 presenze? Devo tanto a Mignani"  60b72a01293c1e56a361cd66d9996a63-27712-359o474o1115o1230z0c6a

Centouno presenze con la maglia del Bari e il primo gol in carriera in B. È stata una settimana da incorniciare per Mattia Maita, tra i protagonisti della stagione fin qui dei biancorossi. Il centrocampista messinese ne ha parlato quest'oggi in conferenza stampa: "Finalmente è arrivato. Il primo pensiero era non fare come contro il Palermo, dove ho avuto la stessa occasione. Mi sono detto che dovessi metterla per forza lì all’angolino. Stavolta è andata bene. Cercherò di continuare su questa strada. Io posso migliorare in tantissime cose. Ci spero da qui alla fine di fare più gol, per superare la mia media bassa (ride, ndr)".

Grandi meriti li ha Mignani: "Devo tantissimo al mister, mi ha sempre messo in campo. Può solo dimostrarlo così. Con lui c'è un rapporto tranquillo come con qualsiasi calciatore. Gli devo tanto. Mi ha dato la possibilità di crescere in un altro ruolo davanti alla difesa. Mignani vedendomi tutti i giorni sa quali sono i miei limiti. Lui cerca sempre di aiutarmi e migliorarmi. I risultati lo dicono, ci hanno legato".

Maita parla della sua nuova vita in B: "Non so rispondere se mi senta o meno un giocatore di B. Questo è un campionato molto difficile. Dove puoi vincere e pareggiare contro chiunque. Questi pareggi sono stati visti in maniera troppo eccessiva. Ora danno valore a questa vittoria contro il Cittadella. Se sono arrivato adesso in B, vuol dire che è stato giusto così. Ho lavorato duramente per raggiungere questo obiettivo. Ho esordito a 16 anni, poi non l’ho più vista questa categoria. Un traguardo ambito, dopo anni difficili e in campi dove di calcio c’era poco. Ora sono molto contento. Se sono arrivato oggi in B forse è stato giusto così. Ognuno ha quel che si merita".

Se arrivasse un'eventuale offerta dalla A? Maita ci scherza su..: "Non è il momento, è una cosa troppo difficile. Nella mia testa ci sono solo le 100 presenze con il Bari".

Mattia Maita, intervenuto quest'oggi in conferenza stampa alla vigilia della gara col Modena, è tornato sulla vittoria di giovedì contro il Cittadella: "Ci tenevamo molto. Volevo dare un pensiero a Aurelien. Non era facile arrivare dall’estero, non parlare la lingua. Scheidler non ha passato una settimana molto serena. Sono contento per lui, non solo per il gol fatto. Ora dobbiamo raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissi insieme a inizio anno. Poi ci prenderemo ciò che verrà".

Sul Modena: "Verranno a giocarsela. Una squadra forte in qualsiasi reparto, soprattutto in avanti. Sarà una gara tosta e difficile che cercheremo di portarla a casa. Abbiamo bisogno di fare punti".

Sul campionato del Bari: "Io sono sempre a disposizione del mister. Credo che una squadra come la nostra, neopromossa, sta dimostrando di valere  il terzo posto in classifica. Penso che siamo la sorpresa del campionato. Nessuno credo si aspettasse a inizio anno il Bari in questa posizione. Noi siamo tutti forti. Ognuno avrà il suo spazio e dà il massimo in campo. Non mi sento un pilastro inamovibile".

Nel corso della conferenza stampa pre-Modena, Mattia Maita ha parlato di Cheddira, impegnato a breve col suo Marocco contro il Portogallo: "Non vediamo l’ora che torni, senza portare male al Marocco (ride, ndr). Spero che arrivi il più in fondo possibile. Facciamo il tifo per lui. Penso che guarderà CR7 oggi e sarà davvero emozionato. L’altra volta ha avuto due-tre occasioni per fare gol. Ero sicuro ad inizio anno che avrebbe fatto bene in B. Quest’anno ha avuto una crescita tecnica incredibile. Non mi aspettavo però arrivasse in Nazionale. Ma queste sono le favole del calcio".


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
Maita: "Finalmente è arrivato il gol. 100 presenze? Devo tanto a Mignani"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Vergassola: "Maita ha fatto un signor campionato. Mignani? Grande stima"
» CdS - Rolando, arrivato il sì della Reggina. Maita, nessuna novità. Celiento ancora out
» Mignani: "Grande primo tempo. Maita ha fatto un eurogol"
» Mignani: "A Taranto sfida spensierata, ma la onoreremo. Plauso a Maita e Scavone, Cheddira ha futuro"
» Mignani: "Rinnovo Antenucci? Parlano i numeri. Su Maita, Citro e Marras..."

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: