Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  Ultime immaginiUltime immagini  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 Mignani: "È stata una battaglia, ma andava chiusa prima. D'Errico? Mi ha fatto incazzare tanto"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

GIAMEL


Messaggi : 22487
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 41
Località : Villabate (PA)

Mignani: "È stata una battaglia, ma andava chiusa prima. D'Errico? Mi ha fatto incazzare tanto" Empty
MessaggioTitolo: Mignani: "È stata una battaglia, ma andava chiusa prima. D'Errico? Mi ha fatto incazzare tanto"   Mignani: "È stata una battaglia, ma andava chiusa prima. D'Errico? Mi ha fatto incazzare tanto" EmptyMar Feb 15, 2022 8:39 pm

Mignani: "È stata una battaglia, ma andava chiusa prima. D'Errico? Mi ha fatto incazzare tanto" 4d366575f69070b6d4ec21bdabb22020-89905-520f4d34353749ad61f234a424dd446b

Nel post partita della gara contro la Turris, Michele Mignani, allenatore dei biancorossi, ha analizzato il successo della sua squadra ai microfoni di RadioBari: "Sono partite difficilissime per tanti fattori ma questa è la C. La Turris è una squadra che gioca molto e fa tanti gol. Ti fa patire le pene dell'inferno, lo abbiamo visto all'andata. Abbiamo fatto la partita giusta sotto l'aspetto caratteriale, ma mi aspetto che si chiuda prima. Sia perchè hai la possibilità di farlo e perchè te ne danno l'occasione. Però i ragazzi hanno combattuto e gli va riconosciuto. Magari può capitare di non essere serenissimi con la testa e questo ti influenza, ma queste partite vanno chiuse. Loro sono una squadra che gioca e lascia tanti spazi, dovevamo sfruttarli meglio".

Continuando l'analisi sul secondo tempo e le tante occasioni mancate: "Abbiamo sbagliato tante scelte. Sia nella parte finale quando eravamo in superiorità numerica che all'inizio. Non dobbiamo dargli coraggio. A volte ci perdiamo in un bicchiere d'acqua magari facendo un tocco in più. In questo momento, però, sono tutte partite difficili. È stata una battaglia".

Parlando dei tanti cambi di formazione adoperati, Mignani ha parlato così: "Per me titolari e riserve non esistono. Oggi credevo che questa fosse la formazione iniziale migliore visti i tanti incontri ravvicinati. Ho piena fiducia in tutti, mi dispiace non utilizzare qualcuno. Bianco e Di Cesare? Bianco non giocava da tanto, ha fatto bene. Avevo bisogno di gente che non togliesse la gamba. Di Cesare è stato un leone, poi non ce la faceva più e l'ho tolto. Menomale che abbiamo recuperato all'ultimo Celiento. D'Errico? Mi fa sorridere e incazzare. Domenica mi ha fatto incazzare tanto. Ho 24 soldati che se non giocano si allenano sempre più forte, questo deve essere uguale per tutti. Se uno non lo fa penalizza la squadra".

Chiosa finale sull'importanza dei prossimi risultati: "Il campionato è ancora lungo e aperto. Ogni domenica è una battaglia, venirne fuori da vincitori deve essere qualcosa in più per proseguire con serenità. Condizione fisica più brillante? Mi auguro cresca. Ho alternato tanta gente per farli rifiatare e rimettere benzina nelle gambe. Ci servono tutti da qui alla fine".


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
Mignani: "È stata una battaglia, ma andava chiusa prima. D'Errico? Mi ha fatto incazzare tanto"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Gigliotti: "Non abbiamo fatto nulla, è adesso il momento di spingere. È stata dura adattarmi, ora sono sereno"
» Paponi ancora in gol. A fine gara: "Oggi è stata una battaglia"
» Paponi ancora in gol. A fine gara: "Oggi è stata una battaglia"
» Taibi a RNP: “Vivarini? Questione chiusa, vengono prima il rispetto per il Bari ed il gemellaggio tra tifosi”
» Feralpisalò, Tulli: "Fatto solo il primo passo. Al San Nicola sarà una battaglia"

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: