Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 Vicari in conferenza stampa: "Grande rapporto con i compagni. Dobbiamo essere umili e affamati. Zuzek molto forte"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

GIAMEL


Messaggi : 22159
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 41
Località : Villabate (PA)

Vicari in conferenza stampa: "Grande rapporto con i compagni. Dobbiamo essere umili e affamati. Zuzek molto forte" Empty
MessaggioTitolo: Vicari in conferenza stampa: "Grande rapporto con i compagni. Dobbiamo essere umili e affamati. Zuzek molto forte"   Vicari in conferenza stampa: "Grande rapporto con i compagni. Dobbiamo essere umili e affamati. Zuzek molto forte" EmptyMar Set 20, 2022 4:13 pm

Vicari in conferenza stampa: "Grande rapporto con i compagni. Dobbiamo essere umili e affamati. Zuzek molto forte" 3e94859dc186f4b05b0463ddde4e6ba7-63367-oooz0000

Campionato in pausa per la sosta dedicata alle nazionali, tempo per il Bari di un primo resoconto con la possibilità di poter lavorare in gruppo senza la pressione di imminenti impegni in campo. Nella conferenza stampa odierna tenutasi al San Nicola, a concedersi alle domande della stampa è stato Francesco Vicari.

Gli infortuni hanno segnato questo avvio di campionato del centrale, che tuttavia non demorde: “Sono alla ricerca della mia condizione ideale, mi auguro di non avere altri problemi in seguito e di trovare continuità e lavoro. Ho bisogno di tranquillità. Non ho avuto grossi problemi con gli infortuni in carriera, mi ha fatto bene ritornare in campo e sono motivato perché questo campionato nasconde tante insidie ed ogni squadra può essere pericolosa”.

Arrivato nell’ultima sessione di calciomercato per rinforzare il pacchetto arretrato biancorosso, il centrale ex Spal ha parlato con entusiasmo di quello che è il legame venuto a crearsi con in suoi nuovi compagni di squadra: “Ho accettato con grande entusiasmo il Bari, sono felice di aver ritrovato Antenucci e l’apporto di Polito è stato certamente importante. Giocare con ragazzi così bravi ed esperti è molto importante per me, grazie alla loro esperienza posso crescere come calciatore e questo mi aiuta. La concorrenza non mi spaventa, può essere una motivazione in più, abbiamo un rapporto bellissimo. Vi è soprattutto rispetto reciproco, credo non vi sia nulla di più importante”.

L’avvio di campionato è stato certamente esaltante, Vicari tuttavia non sembra intenzionato ad adagiarsi sugli allori: “Abbiamo iniziato in maniera importante, quando parti forte possono sentirsi parole importante ma
dovremo essere equilibrati nell’affrontare i momenti di difficoltà. L’aspetto mentale in certi casi è fondamentale, serve umiltà e fame. La Reggina? Sta facendo benissimo, tuttavia è un campionato lunghissimo e basta poco affinché la situazione possa ribaltarsi”.

Alcune considerazioni anche su Caprile e Cheddira, freschi di convocazione internazionale: “So cosa significa essere convocato in Nazionale, sono felicissimo per Elia e spero possa assaporare al meglio questa sensazione. Cheddira mi ha sorpreso, ha una forza sopra le righe. Sapevamo quanto fosse davvero forte, una partenza del genere rende tutto più evidente”.

Il Bari arriva alla prima sosta del campionato con il morale alle stelle. L’avvio di campionato è stato entusiasmante, non è il momento di adagiarsi sugli allori ma è comunque utile e giusto riconoscere il grosso lavoro compiuto da Mignani e i suoi ragazzi per pervenire a tali risultati. Nella conferenza stampa odierna, il centrale biancorosso Francesco Vicari si è soffermato su questo aspetto che è alla base di questo scintillante inizio.

Sono evidenti i miglioramenti in fase di non possesso dei galletti, ciò per Vicari è dovuto al lavoro svolto fuori dal campo: “In questi giorni ci siamo guardati dentro e abbiamo lavorato su quelle che potevano essere le nostre mancanze. Ci siamo mossi secondo un’ottica complessiva, una fase difensiva di squadra. Nel calcio di oggi tutti sono chiamati a collaborare in tal senso e sia il reparto offensivo che quello difensivo devono collaborare sotto questo aspetto. Ci siamo compattati e i risultati sono evidenti”.

Alcune considerazioni anche su Zuzek, compagno di reparto arrivato allo stesso modo nel corso dell’ultima sessione di calciomercato ma ancora lontano dal campo: “Ha molte qualità, sia sotto il punto di vista fisico che per quanto riguarda quello tecnico. Arrivare in una nuova realtà è molto difficile, bisogna abituarsi a una nuova lingua e a nuovi metodi di lavoro. Capisco che non sia stato semplice, ha bisogno di tempo per adattarsi. Tuttavia è un calciatore molto forte, sono certo che possa darci un grande aiuto lungo questo campionato”.


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
Vicari in conferenza stampa: "Grande rapporto con i compagni. Dobbiamo essere umili e affamati. Zuzek molto forte"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» World Football Summit, DeLa immagina il calcio post-Covid: "Dobbiamo essere molto creativi"
» Terranova: "Corsa e determinazione per vincere. Vicari? Molto forte. Ho ricevuto un pestone da Cheddira..."
» 04/12/15 - GdM - Nicola: "Contro l'Ascoli affamati e umili"
» Ferrante: "Bari squadra molto forte, ma noi potevamo essere più cinici"
» Neglia: "Avrei voluto essere protagonista a Bari. Lì c'è una mentalità molto forte. Cornacchini? Uomo vero"

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: