Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 Cheddira: "Mi sento bene e più sicuro. A Parma gara ricca di insidie. Se mi chiamasse l'Inter? Devo ancora maturare"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bari Grande Amore




Messaggi : 4232
Data d'iscrizione : 08.08.15
Età : 35
Località : Firenze

Cheddira: "Mi sento bene e più sicuro. A Parma gara ricca di insidie. Se mi chiamasse l'Inter? Devo ancora maturare" Empty
MessaggioTitolo: Cheddira: "Mi sento bene e più sicuro. A Parma gara ricca di insidie. Se mi chiamasse l'Inter? Devo ancora maturare"   Cheddira: "Mi sento bene e più sicuro. A Parma gara ricca di insidie. Se mi chiamasse l'Inter? Devo ancora maturare" EmptyMar Ago 09, 2022 5:22 pm

Cheddira: "Mi sento bene e più sicuro. A Parma gara ricca di insidie. Se mi chiamasse l'Inter? Devo ancora maturare" 03eecb798a6854aa8c7922aec2253f60-76884-735bcb19607f145b80df66453c232d71

Nell'odierna conferenza stampa in casa Bari è intervenuto Walid Cheddira. Queste le sue parole in vista dell'esordio in campionato di venerdì a Parma: "Partita molto difficile e con un sacco di insidie. Affrontiamo una squadra molto forte. Da oggi ci prepareremo al meglio. Il Parma si è compattato molto, pressa e toglie gli spazi. Bisogna essere concentrati e mantenere un'intensità alta per cercare di dare fastidio e fare un'ottima prestazione".

Sul momento di grazia: "Non so dove voglio arrivare, pensiamo partita dopo partita e portare a casa il risultato. Non c'è nessun segreto, il mio modus operandi è lavorare ogni giorno per migliorare e limare tutti i difetti. Così si ottengono risultati. Ho rivisto la partita di Verona per evitare di commettere alcuni errori. Un anno per un giocatore è fondamentale, acquisisci sicurezza in se stesso ed esperienza. Ora mi sento bene e sicuro dei miei mezzi".

Alla provocazione di una chiamata dall'Inter, squadra per cui simpatizza: "Difficile dire di no. Nella mia testa so che ho bisogno di qualche anno per maturare ancora e magari arrivare a quei livelli".
Obiettivi personali: "Non mi pongo obiettivi, devo fare meglio possibile. Poi sicuramente per un attaccante la doppia cifra è un ottimo risultato. L'anno scorso non è arrivata ma abbiamo vinto lo stesso. Fame? L'ho vista anche domenica, siamo andati sotto e abbiamo avuto voglia di recuperare".

Nel corso della conferenza stampa Cheddira si è soffermato sul rapporto con i compagni a partire da Antenucci, rimasto in panchina nella sfida del 'Bentegodi': "Nessun dualismo. E' un grandissimo giocatore, cerco sempre di ammirarlo e prendere qualcosa da lui. Anche in allenamento fa giocate che in pochi fanno, lo vedremo presto in campo. Il mio ruolo? Mi metto a disposizione, gioco dove dice l'allenatore. Non ho preferenze".

Sul gruppo e il ritorno a Bari: "Ho passato l'estate in tranquillità. Sapevo che il mio procuratore ed il direttore stavano lavorando per me. Sono molto contento di essere stato riscattato e di far parte di questa grande famiglia. Mi trovo molto bene con i tifosi, piazza calda. Squadra? Siamo rimasti in tanti. I nuovi, inclusi i giovani, sono molto bravi. Speriamo di fare gruppo e lottare ogni partita".

Il feeling in campo con Cangiano: "E' un giocatore molto forte, mi sono trovato bene. E' brevilineo e con i suoi strappi mi può dare una mano".

Chiosa finale sul possibile arrivo di un nuovo compagno di reparto: "Non pensiamo al mercato, ci concentriamo sul campo. Se dovesse arrivare qualcuno, ci darà una grande mano e lo accoglieremo".


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
Cheddira: "Mi sento bene e più sicuro. A Parma gara ricca di insidie. Se mi chiamasse l'Inter? Devo ancora maturare"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Cissé: “Remiamo tutti nella stessa direzione. A Terni gara ricca di insidie”
» Parma-Bari, le probabili: in attacco sicuro solo Nenè, poi in tre per due maglie. A centrocampo c'è Tello
» Grosso: “Non siamo ancora forti. Cittadella? Sfida ricca di insidie contro una squadra collaudata”
» Grosso: “Non siamo ancora forti. Cittadella? Sfida ricca di insidie contro una squadra collaudata”
» Cornacchini: "Sono sicuro avremo occasioni, dobbiamo sfruttarle subito. Brienza? Vediamo, devo fare delle valutazioni. Alma..."

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: