Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  

 

 Mignani: "Partita molto tirata, ma di sostanza. Antenucci? Ha ritrovato se stesso"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bari Grande Amore




Messaggi : 3833
Data d'iscrizione : 08.08.15
Età : 35
Località : Firenze

Mignani: "Partita molto tirata, ma di sostanza. Antenucci? Ha ritrovato se stesso" Empty
MessaggioTitolo: Mignani: "Partita molto tirata, ma di sostanza. Antenucci? Ha ritrovato se stesso"   Mignani: "Partita molto tirata, ma di sostanza. Antenucci? Ha ritrovato se stesso" EmptySab Ott 30, 2021 4:55 pm

Mignani: "Partita molto tirata, ma di sostanza. Antenucci? Ha ritrovato se stesso" Ce5047c4d0b6fa3bcdea21009454c880-54288-c4b2750909c70fbbc2e2d4baa486b4cf

Intervenuto ai microfoni di RadioBari al termine della partita tra Bari e Catanzaro, l'allenatore biancorosso Michele Mignani ha parlato della prestazione dei suoi: "E' stata una partita molto tirata. Magari non bellissima, ma quello che era importante era ritrovare noi e il Bari ha ritrovato se stesso. Siamo contenti, ancora di più perché è stata sofferta. Bisogna soffrire e oggi i ragazzi l'hanno fatto nella maniera giusta. Lavorare sui contropiedi? Nel secondo tempo la palla pesa di più e a volte c'è l'idea di calciarla fuori per allontanarla. Lì qualcosa l'abbiamo concessa. In alcune situazioni siamo arrivati a farli correre con ripartenze. Antenucci e Simeri ci hanno fatto vincere? Qua si parla di squadra, abbiamo fatto una partita di sostanza, battere il Catanzaro non è semplice. Noi dobbiamo guardare il nostro percorso, bisognava dare un segnale a noi stessi per reagire a una brutta batosta".Sulla prestazione di Antenucci: "Non mi piace parlare dei singoli, ma il valore di Mirco non è in discussione. Poi magari quando l'età va avanti devi capire quello che puoi e non puoi fare. Ora mentalmente si sente più libero, ha ritrovato se stesso. Forse aveva troppe responsabilità, ora magari se le è un po' tolte perchè l'ho tenuto un po' fuori. Ma non l'ho fatto perchè non mi fido di lui, lo tengo fuori perchè ci sono altri che si allenano ed è giusto vengano premiati. C'è Paponi che non ho mai avuto la possibilità o non ho mai scelto di farlo giocare dall'inizio, è un giocatore forte per questa categoria, così come Citro. Tutti sono utili alla causa, non è che nessuno è indispensabile, ci sono giocatori in una squadra che è più difficile togliere. Però oggi ha dato la risposta sul campo. Quando non giocava lo vedevo che stava male ma poi si allenava più forte di tutti".
Battuta finale su D'Errico: "E' un giocatore sotto aspetti particolare: ha colpi e strappi, ma deve metterli a disposizione della squadra. L'ha fatto tante partite, secondo me ultimamente era un po' stanco. A volte per ricaricare le batterie bisogna stare fuori qualche momento".

È stato un successo importante per il Bari di Michele Mignani, che ha superato il Catanzaro per 2-1 nello scontro diretta fra prima e seconda della classe. Intervenuto in sala stampa, il tecnico ha detto la sua: "La partita è stata tirata, siamo riusciti ad avere la meglio anche soffrendo, fa parte del percorso. Qualcosa possiamo far meglio, ma abbiamo creato e corso fino al novantesimo. Calabro pensa che il Catanzaro abbia giocato meglio? Ognuno ha le sue convinzioni, ma io so che ogni gara è complicata, siamo stati bravi a portare gli episodi dalla parte nostra".
Mignani continua parlando della sfida: "Ciascuna partita è diversa, dobbiamo finalizzare di più e gestire la palla meglio quando c'è pressione, ma è difficile essere perfetti. I segnali li stiamo dando da inizio campionato ma non sono definitivi, vogliamo lottare per vincere il campionato".

Spazio ad un commento sull'attacco: "Antenucci merita un plauso per la grande partita, io devo coinvolgere tutti ma ho grande fiducia in lui: si parla sempre dei singoli, per me conta la squadra. Anche Simeri in gol? Non conta solo la rete, a me sarebbe andando bene anche se avessero fatto due assist. Noi dobbiamo portare tutiti al massimo della condizione, poi  le sfide sono decise dagli episodi".
Sui problemi a centrocampo: "Spero che il problema di Maita non sia serio, prima abbiamo avuto difficoltà con Di Gennaro e Scavone. Mallamo e Bianco hanno fatto un partitone, sono tranquillo".
Il tecnico si sofferma sul campionato: "L'anno scorso è stata un'eccezione, qui le partite sono difficili ed i campi ostici contro squadre che giocano sempre per vincere. Poi ci sono 4-5 squadre sullo stesso livello ed hanno la possibilità di dire la loro. Dobbiamo mantenere equilibrio, cinque punti non sono niente".
Mallamo e Frattali: "Io ragiono da squadra, mi piacerebbe che il portiere non si vedesse durante la partita ma oggi ci ha dato una mano. Mallamo ha lottato e si è messo a disposizione, tutti hanno fatto quello che dovevano fare".


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
Mignani: "Partita molto tirata, ma di sostanza. Antenucci? Ha ritrovato se stesso"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: