Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 Mignani: “Non sono contento di ciò che ho visto. È un punto guadagnato"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bari Grande Amore



Messaggi : 3721
Data d'iscrizione : 08.08.15
Età : 34
Località : Firenze

Mignani: “Non sono contento di ciò che ho visto. È un punto guadagnato" Empty
MessaggioTitolo: Mignani: “Non sono contento di ciò che ho visto. È un punto guadagnato"   Mignani: “Non sono contento di ciò che ho visto. È un punto guadagnato" EmptyLun Ago 30, 2021 11:04 pm

Mignani: “Non sono contento di ciò che ho visto. È un punto guadagnato" F7b17444aa5fcc5f20693d8b6d483124-88982-c4b2750909c70fbbc2e2d4baa486b4cf

Intervistato ai microfoni di Rai Sport, il tecnico del Bari Michele Mignani ha espresso un commento sulla gara appena conclusa. Ecco le sue parole: “Durante il primo tempo non abbiamo fatto la partita che volevamo fare, abbiamo sofferto più di quello che dovevamo soffrire, siamo andati in vantaggio e non siamo riusciti a mantenerlo. Dobbiamo migliorare e crescere, non sono contento di quello che ho visto questa sera. Spero ci sarà il tempo per fare meglio, perché questo non è l’atteggiamento giusto. Era molto importante partire con il piede giusto, avremmo voluto vincere ma vanno fatti i complimenti al Potenza. Abbiamo sofferto nel primo tempo e siamo cresciuti nel secondo. Abbiamo avuto l’occasione per chiudere la partita dopo il primo goal ma il risultato è giusto. Per me è un punto guadagnato, dobbiamo crescere, dobbiamo entrare dentro il campionato seppur sia difficilissimo”.

Dopo il pareggio guadagnato sul campo del Potenza, Michele Mignani, intervenuto ai microfoni di RadioBari, ha commentato la prestazione dei galletti: “È la partita d’esordio che può lasciare sempre delle sorprese. Onestamente siamo sempre un cantiere aperto su tuti gli aspetti e stasera si è visto. Mi aspetto molto di più da parte dei singoli e del collettivo. Abbiamo fatto un primo passo, abbiamo sofferto contra una squadra che sapevo fosse più avanti di noi. Se non ci caliamo in questa mentalità diventerà difficile. Comunque i ragazzi hanno corso, combattuto e con un episodio sono andati in vantaggio: dispiace non aver ottenuto una vittoria. Nel complesso sono convinto che questa squadra possa crescere, ma deve farlo velocemente perché nessuno aspetta”.

Il mister biancorosso ha continuato: “Era la nostra seconda partita vera, sotto certi aspetti siamo un pochino indietro ma abbiamo finito meglio di loro. Il mercato? Alleno quelli che ho, non posso pensare che la squadra possa essere ribaltata in due giorni. Avevamo poche alternative e soluzioni, abbiamo bisogno di una rosa più cospicua. Siamo all’inizio, dobbiamo pensare con ottimismo: prendiamoci questo punto, abbiamo bisogno di tempo. Avevamo quattro difensori contati, Celiento in panchina e Mane che deve capire il futuro. Una squadra che va completata in vari reparti, ma non sempre si può fare quello che si vuole. Antenucci? I loro difensori hanno molta fisicità e nel primo tempo i nostri attaccanti hanno sofferto. Botta sicuramente ha caratteristiche diverse e pensavo che in quella posizione avrebbe potuto mandare in porta Cheddira. Sapevamo che loro erano pericolosi sulle palle alte, a volte ci siamo riusciti e a volte no”.


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
Mignani: “Non sono contento di ciò che ho visto. È un punto guadagnato"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: