Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 GdM - Bari, Maita resta una certezza.. Sondati Giorno e Carraro

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bari Grande Amore



Messaggi : 3545
Data d'iscrizione : 08.08.15
Età : 34
Località : Firenze

GdM - Bari, Maita resta una certezza.. Sondati Giorno e Carraro Empty
MessaggioTitolo: GdM - Bari, Maita resta una certezza.. Sondati Giorno e Carraro   GdM - Bari, Maita resta una certezza.. Sondati Giorno e Carraro EmptyVen Giu 25, 2021 2:41 pm

GdM - Bari, Maita resta una certezza.. Sondati Giorno e Carraro 8c10f54ef472d00a9a82e925d3879d86-69983-8a3292e1157fa42b7e7033a877e25f3e

Bari - Maita punto fermo, il resto è da inventare. Il centrocampo del Bari rappresenta una dei principali rebus di mercato. Una filosofia da cambiare per intero passando dal 3-4-3 dello scorso campionato al 4-3-1-2 di Michele Mignani. Da due mediani puri, quindi, si arriverà ad un regista con due mezzali abili a coniugare corsa e inserimenti. Ebbene, nell’attuale rosa biancorossa davvero in pochi rispondono a certi requisiti. Mattia Maita rappresenterà di certo l’elemento di continuità con il passato.

Il 26enne siciliano possiede le qualità e la duttilità per occupare ogni posizione nel settore nevralgico: fresco di rinnovo contrattuale fino al 2024, è un intoccabile. Attorno a lui, bisognerà costruire la nuova seconda linea.

Potrebbe tornare utile Zaccaria Hamlili, di ritorno dal prestito al Gubbio: l’italo-marocchino è una garanzia in C e può disimpegnarsi sia come perno davanti alla difesa, sia da mezzala, come era avvenuto durante la gestione di Vincenzo Vivarini nel 2019-20.

Caratteristiche simili, invece, per Raffaele Bianco e Carlo De Risio: nella migliore delle ipotesi, ne resterà uno solo, ma se ci sarà la possibilità partiranno entrambi. Il primo era stato sondato dal Perugia che poi non ha proseguito la sua indagine, il secondo potrebbe seguire il suo mentore Gaetano Auteri al Pescara.

Difficile, infine, Lorenzo Lollo e Manuel Scavone: sia l’ex Carpi, sia il 34enne bolzanino di ritorno dal Pordenone vengono da tornei opachi, così come è impossibile il coinvolgimento di Francesco Bolzoni che rientrerà dal Lecco. Proprio l’idea su Maita scandirà la strategia in entrata: se sarà lui il «play», allora bisognerà cominciare la ricerca dalle mezzali. Qualora, invece, Mignani vorrà utilizzarlo da interno, lasciandolo libero di scatenare il suo spunto in progressione, allora la priorità diventerà il regista.

In tal senso, starebbero emergendo un paio di riflessioni: una porta a Federico Carraro, 29 anni, della Feralpi Salò, tra i migliori interpreti del ruolo dell’intera Lega Pro. L’altra, invece, condurrebbe a Francesco Giorno, 27 anni, a lungo «faro» del Monopoli, poi passato all’Alessandria con cui ha conquistato la promozione in serie B: se non dovesse essere centrale nel progetto dei piemontesi, si potrebbe ragionare su un ritorno in Puglia.

Si muove, infine, qualcosa in uscita: Leonardo Candellone, legato al Bari da un altro anno di prestito dal Napoli, è in procinto di essere girato ad una tra Sud Tirol o Gubbio, terminando quindi la sua avventura biancorossa dopo un solo torneo e nemmeno una rete all’attivo. Difficile che possa essere rimpianto.

gdm
Torna in alto Andare in basso
 
GdM - Bari, Maita resta una certezza.. Sondati Giorno e Carraro
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: