Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 Da Vivarini a Mignani, è ancora 4-3-1-2. In due tornano protagonisti, ma non ci sono più Laribi e Costa

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bari Grande Amore




Messaggi : 3743
Data d'iscrizione : 08.08.15
Età : 34
Località : Firenze

Da Vivarini a Mignani, è ancora 4-3-1-2. In due tornano protagonisti, ma non ci sono più Laribi e Costa Empty
MessaggioTitolo: Da Vivarini a Mignani, è ancora 4-3-1-2. In due tornano protagonisti, ma non ci sono più Laribi e Costa   Da Vivarini a Mignani, è ancora 4-3-1-2. In due tornano protagonisti, ma non ci sono più Laribi e Costa EmptyMar Giu 22, 2021 5:58 pm

Da Vivarini a Mignani, è ancora 4-3-1-2. In due tornano protagonisti, ma non ci sono più Laribi e Costa F7e8e52f80b528f1f573729c9b641dcb-19520-c4b2750909c70fbbc2e2d4baa486b4cf

Ritorno alle origini. Esattamente un anno dopo il Bari riscopre il 4-3-1-2, modulo molto gradito al ds Ciro Polito con cui allestirà la rosa in mano a Michele Mignani. Lo stesso schieramento tattico che mister Vincenzo Vivarini tanto prediligeva e che ha utilizzato per tutto il tempo in cui è transitato in Puglia, fino all'amaro epilogo di Reggio Emilia. Come era quel Bari e cosa, oggi, resta?
Riprendendo quell'undici che scese in campo nella finale playoff, si può notare come quasi un terzo non faccia più parte del progetto Bari. Schiavone è finito alla Salernitana, ora in Serie A; Costa dopo un anno in prestito alla Virtus Entella è tornato al Napoli; mentre Laribi dopo una prima parte di stagione a Verona è retrocesso con la Reggiana. Gli ultimi due, pilastri del Bari di Vivarini, non sembrano rientrare nei piani delle rispettive società e verranno ceduti. Non hanno mai fatto tesoro la volontà di tornare a rivestire il biancorosso. Perché allora non farci un pensierino visto i rinnovati piani tecnici?
Tra chi invece c'era e ci sarà, ci sono alcuni dei cardini principali dell'asset biancorosso: protagonisti indiscussi come Maita, Hamlili e Simeri, amati dalla tifoseria e in campo una garanzia, sicurezze come Antenucci e forse Di Cesare, se come si vocifera al capitano biancorosso verrà rinnovato il contratto, uomini d'esperienza come Frattali e Ciofani. Intorno a loro verrà costruito probabilmente il Bari 3.0, in un modulo che si sposa a pieno con le caratteristiche di tutti gli interpreti sopra citati. Elementi come Simeri e Hamlili, ad esempio, torneranno sicuramente protagonisti.

Sabbione con ogni probabilità dirà addio, lontano parente dal calciatore che proprio con Vivarini aveva disputato una stagione su buoni livelli. In tale contesto sarà molto difficile vedere di nuovo a Bari D'Ursi. Saluterà anche Scavone, tutta in evoluzione la situazione legata a Bianco e Perrotta. Da valutare anche i vari Berra, Terrani, Corsinelli e Marfella.

tuttobari
Torna in alto Andare in basso
 
Da Vivarini a Mignani, è ancora 4-3-1-2. In due tornano protagonisti, ma non ci sono più Laribi e Costa
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: