Pensieri Biancorossi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
 

 Cianci, motivazioni e... centimetri. Con Antenucci possibile idillio

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bari Grande Amore



Messaggi : 3688
Data d'iscrizione : 08.08.15
Età : 34
Località : Firenze

Cianci, motivazioni e... centimetri. Con Antenucci possibile idillio Empty
MessaggioTitolo: Cianci, motivazioni e... centimetri. Con Antenucci possibile idillio   Cianci, motivazioni e... centimetri. Con Antenucci possibile idillio EmptyMar Gen 26, 2021 6:15 pm

Cianci, motivazioni e... centimetri. Con Antenucci possibile idillio 49b853f30c2627776a301796d1e6bc1d-14951-95723157c8ebcac4750156d2b21ac04e

Sembra ormai tutto fatto per l'approdo di Pietro Cianci in biancorosso. Il colosso di Bari vecchia, si appresta a salutare il capoluogo lucano per tornare da protagonista nella squadra della sua città. La squadra del suo cuore.

I numeri ad oggi eleggono il classe 1996 a bomber di categoria. Dieci le reti messe a referto in 18 presenze con la maglia rossoblu, una media di 0,52 gol a partita. Quasi uno ogni due partite. Sorprende osservare come Cianci sappia segnare in tutti i modi: dei dieci gol, due sono arrivati su colpo di testa - specialità della casa visti gli 1,96 metri -, tre su calcio di rigore, tre con delle punizioni magistrali, mentre gli altri due di su azione, da bomber di razza. Per Cianci anche due assist, che rendono ad oggi la sua stagione la migliore in carriera. Prima di quest'anno il meglio era arrivato nel campionato 2018/19 a Siena, con sette gol in 31 presenze.
Cosa guadagna dunque il Bari? E cosa perde, invece, l'attacco biancorosso? A fargli spazio sarà, infatti, Adriano Montalto, che questa mattina è partito direzione Reggio Calabria. L'attaccante siciliano ha totalizzato in maglia biancorossa quattro gol in 13 presenze. La sua media gol parla di 0,3 reti a partita, cioè circa un gol ogni quattro partite. Un rendimento discreto, che però assume più valore considerando che Montalto è partito dal primo minuto soltanto in tre occasioni. Per l'ex Cremonese e Venezia due gol su calcio di punizione e due reti da attaccante navigato. Un addio al mondo Bari per certi versi a sorpresa, anche se per Auteri era più una seconda linea che un titolare. La sua miglior stagione a Terni due anni fa: venti gol in 34 presenze.

C'è, poi, il fattore Antenucci. Inamovibile al centro dell'attacco, è bomber implacabile, uno che vive per il gol. L'ex Spal non ha bisogno di presentazioni. Ad oggi undici reti, di cui solo una su calcio di rigore. Le altre dieci sono frutto di movimenti da centravanti navigato, ma anche di giocate sopraffine e prodezze balistiche raramente visibili in queste categorie. La sua media gol è la più alta: 0,61, circa tre gol ogni cinque partite.

Storicamente, Antenucci ha sempre dato il meglio di sé quando in coppia con un altro centravanti di grande prestanza fisica. L'anno scorso l'idillio con Simeri, nel passato recente valanghe di gol con Floccari e Petagna. Con l'addio di Montalto, pensare ad un binomio Antenucci-Cianci è più che possibile.

In molti si chiedono se il Bari ci stia guadagnando o rimettendo. Sarà il campo il giudice super partes ad emettere il verdetto. L'impegno e le motivazioni però che un giocatore come Cianci potrà mettere saranno impareggiabili, più di ogni altro grigio numero sopra elencato.

tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
Cianci, motivazioni e... centimetri. Con Antenucci possibile idillio
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: