..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividi | 
 

 12/12/16 - Capradossi: “Il punto di Pisa ce lo teniamo stretto. Io valore aggiunto? Me lo auguro, la nostra è una delle difese più forti”

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

avatar

Messaggi : 15048
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 37
Località : Villabate (PA)

MessaggioTitolo: 12/12/16 - Capradossi: “Il punto di Pisa ce lo teniamo stretto. Io valore aggiunto? Me lo auguro, la nostra è una delle difese più forti”   Lun Dic 12, 2016 2:04 pm



Il Bari torna in campo per preparare al meglio la prossima sfida contro l’Avellino, reduce dal pareggio nel derby contro il Benevento. A fare il punto sulla compagine biancorossa e sul proprio rendimento agli ordini di Colantuono è il difensore Elio Capradossi. Cosi l’ex scuola Roma analizza brevemente il pareggio di Pisa ed introduce la sfida del ‘San Nicola’ : “Un punto che ci teniamo stretto. Contro l’Avelino saremo in emergenza, ma questo sarà anche un motivo in più per la squadra per compattarsi. Mi aspetto uno stadio pieno. Per quanto mi riguarda spero di sfruttare tutte le occasioni possibili per mettermi in mostra ed aiutare la squadra. Io valore aggiunto? Non spetta a me dirlo, sicuramente sono un giocatore del Bari, proverò a fare di tutto per dare una mano alla squadra”.

Il difensore smentisce le voci di un addio già nella sessione invernale di mercato: “Non c’è niente di vero, non sto assolutamente pensando a gennaio, dobbiamo focalizzarci come dicevo sulle ultime tre gare. Per il resto se ne parlerà più in là. Linea difensiva a 3 o a 4? Non ci sono grandi cambiamenti, ogni modulo va giocato e studiato. Il campo aiuta a crescere più velocemente, sicuramente anche per me ci sarà più spazio. Il calcio è sempre imprevedibile, è uno sport che mi è piaciuto sin da piccolo”.

Il giovane classe 1996 elogia poi il reparto arretrato biancorosso: “Abbiamo difensori molto forti, la nostra credo sia la più forte del campionato. Tra Moras, Di Cesare e Tonucci – spiega - ci sono doti e caratteristiche che posso solo assimilare. Tutto ciò serve per completarsi. Io importante per questa difesa? Se il mister mi ritiene all’altezza, la risposta è si. La Nazionale? Mi aiuta certamente nella crescita, è un modo in più per confrontarti con realtà culturali ed avversari diversi”.


barinelpallone.it
Torna in alto Andare in basso
 
12/12/16 - Capradossi: “Il punto di Pisa ce lo teniamo stretto. Io valore aggiunto? Me lo auguro, la nostra è una delle difese più forti”
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Primo punto ATP
» la riga... punto di riferimento o causa d'errore?
» Nel servizio Piatto e in kick il punto d' impatto della palla sulla racchetta è sempre lo stesso?
» Punto di impatto basso
» due tocchi sulla racchetta è punto si o no?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Dalla Homepage-
Vai verso: