..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividere | 
 

 15/09/16 - Stellone: "Non siamo ancora al top, ma dobbiamo vincere. I tifosi ci diano una mano"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

avatar

Messaggi : 13355
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 36
Località : Villabate (PA)

MessaggioTitolo: 15/09/16 - Stellone: "Non siamo ancora al top, ma dobbiamo vincere. I tifosi ci diano una mano"   Gio Set 15, 2016 5:08 pm


Vigilia di campionato per il Bari impegnato domani sera, nell'anticipo della quarta giornata di serie B, contro un Cesena privo di diverse pedine ma pur sempre temibile. Tra pochi minuti su queste pagine ecco la conferenza stampa del tecnico Roberto Stellone a presentare il match con i romagnoli.

Il mister esordisce così: "Gran parte della squadra che ha giocato a Vicenza verrà confermata contro il Cesena. E' una partita dove serve grande concentrazione. Vogliamo vincere, affrontiamo una compagine costruita per vincere con alcuni elementi che fino a qualche anno fa giocavano in serie A. La gara col Cittadella è già archiviata. E' stata una giornata storta un po' per tutti, e abbiamo visto poi cosa è stata capace di fare. Domani voglio vedere ancora miglioramenti".

Capitolo esterni: "Ho visto che ci sono state critiche. Ma se non riusciamo a segnare le colpe non sono da attribuire esclusivamente agli esterni. Sono arrivati tanti giocatori nelle ultime battute del mercato. Vedi Furlan o Ivan. Io sono contento del lavoro svolto dagli esterni. Riescono a svolgere anche la fase di copertura, Non ho visto un Bari in sofferenza. Non ci sono problemi, vedo che la condizione della squadra è in costante miglioramento. Cerchiamo di restare uniti, e sono sicuro che faremo un campionato importante".

"Non ho ancora visto il Cesena giocare fuori casa in questa stagione. Mi auguro di trovare una vittoria che ci darebbe una spinta notevole nel morale anche in vista dei prossimi match ravvicinati, trasferta a Terni e la sfida tra circa una settimana contro il Benevento. Voglio che la squadra mi regali una grande prestazione. Dobbiamo valutare le condizioni di Brienza e Monachello che hanno svolto differenziato in questi giorni. Spero di portarli in panchina. Oggi c'è la rifinitura e verificheremo".

Su Caturano: "Non ho avuto modo di vederlo, non ero ancora arrivato. Stabilire adesso, a sole tre giornate dall'inizio della stagione, se sia stato un errore privarsene, credo non servi a nulla. Stiamo bene e penso ai giocatori che ho a disposizione. Sono contento per lui che stia facendo bene ma penso solo a ciò che deve fare la mia squadra. Diamo continuità alle recenti partite, abbiamo quattro punti e cerchiamo di migliorarci".

Il Bari segna poco? "E' un momento un po così. Ma stiamo lavorando bene, i reparti non sono mai sfilacciati. Le occasioni però le abbiamo sempre create. Tuttavia la difesa mi sta fornendo risposte molto positive. E' difficile segnarci. Non sono preoccupato per gli attaccanti. Ora è importante che la squadra resti compatta e non subisca le ripartenze come è successo in passato. Non è detto che le squadre vincano i campionati con tanti gol. Capita che hai tra le tue fila un capocannoniere e poi retrocedi. E' successo, mi pare, anche al Bari 20 anni fa con Protti. Sono soddisfatto di tutti i miei avanti: da Fedato a Castrovilli che anche a Vicenza ha fatto un'ottima partita. Ci vuole un po' di tempo".

Prosegue il mister: "Non siamo ancora al top, sotto il livello fisico e mentale. Siamo in rodaggio, fare più punti possibili adesso sarebbe molto importante. Le assenze del Cesena? Ha ottimi ricambi, ci sono Djuric, Garritano, ha grandi potenzialità per far male. E' una squadra che si conosce bene avendo cambiato pochissimo. Domani conta solo vincere, a discapito del bel gioco. Chiedo ai tifosi di aiutarci, come hanno del resto sempre fatto, sin dalle fasi del riscaldamento".



tuttobari.com

_________________
Parliamone insieme, clicca il banner




_________________
La nuova era
Tornare in alto Andare in basso
 
15/09/16 - Stellone: "Non siamo ancora al top, ma dobbiamo vincere. I tifosi ci diano una mano"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ma quanti siamo?
» SIAMO TORNATI !!!!!
» Siamo osservati....
» Non siamo tutti uguali.
» 06/11/16 - Summit finito, la dirigenza ha deciso: Stellone esonerato?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Dalla Homepage-
Andare verso: