..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividi
 

 Bari-Paganese, il doppio ex Angelozzi: "Galletti da B, ma i campionati si vincono sul campo"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

GIAMEL

Messaggi : 17846
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 38
Località : Villabate (PA)

Bari-Paganese, il doppio ex Angelozzi: "Galletti da B, ma i campionati si vincono sul campo" Empty
MessaggioTitolo: Bari-Paganese, il doppio ex Angelozzi: "Galletti da B, ma i campionati si vincono sul campo"   Bari-Paganese, il doppio ex Angelozzi: "Galletti da B, ma i campionati si vincono sul campo" EmptyGio Ago 08, 2019 3:47 pm

Bari-Paganese, il doppio ex Angelozzi: "Galletti da B, ma i campionati si vincono sul campo" 70de1f4c40d69e346204e6d515fa2808-62289-c39c66dc330f67ef3867dd8ea20cb41d

Bari-Paganese di domenica prossima sarà la partita del cuore di Guido Angelozzi. Ex direttore sportivo dei galletti dal 2010 al 2014, è stato anche calciatore azzurrostellato nella stagione 1975/76: cavalcata da giovane ma esaltante, conclusasi con una promozione. Ecco quanto ha dichiarato ai nostri microfoni.

Buon pomeriggio direttore. Domenica sera per lei si prospetta una sfida dal sapore romantico e nostalgico...

"Sono stato in due realtà diverse. Pagani ricorda la mia giovinezza, fummo promossi in C disputando un grande campionato, avevo solo 19 anni ed ero un ragazzino. Andai in doppia cifra, il bel ricordo della città e dell'affetto dei tifosi resta. Ma Bari è Bari. Mi è rimasta nel cuore, è parte di me. Tornarci è sempre un piacere".

Bari che dopo il fallimento dello scorso hanno ha decisamente voltato pagina...

"Finalmente ha trovato una proprietà forte, una delle migliori nel panorama calcistico italiano. E' una fortuna per tutti. L'anno scorso il campionato è stato stravinto, la squadra è super anche quest'anno. Multiproprietà? L'obiettivo, credo, resta sempre quello di andare in Serie A. Ma è chiaro che nel giro dei prossimi due anni, almeno, bisognerà fare una scelta".

I galletti sono i favoriti principali per la vittoria del campionato?

"Vincere i campionati è difficilissimo, aldilà delle squadre che ci sono. Sulla carta il Bari è una squadra fortissima, ma ognuno si gioca molto le sue chances. Catania, Catanzaro e Ternana sono sicuramente temibili. Il lato positivo riguarda l'entusiasmo che proviene dalla vittoria del campionato di Serie D".

Basti pensare ad Antenucci e Costa, scesi direttamente dalla Serie A...

"Giocatori il cui valore non lo scopro di certo io, vengono direttamente dalla A. Per non parlare di Kupisz. Sulla carta parliamo di una squadra di Serie B, ma sono tante le componenti che contribuiscono alla vittoria dei campionati. Cornacchini, ad esempio, lo scorso anno ha fatto bene ed è giusto che sia dove stia. Gli auguro il meglio".

Paganese che è partita di rincorsa, nella speranza di centrare la salvezza.

"Sarà un campionato difficile anche per loro. L'obiettivo non può che essere la salvezza, il presidente Trapani fa sempre tanti sacrifici e non è mai facile".

Breve battuta sul Lecce. Babacar e Dell'Orco sembrano ad un passo. Sarebbero profili idonei per i salentini?

"Babacar è un giocatore forte, da doppia cifra, Dell'Orco può giocare sia a destra che al centro. Arrivassero davvero loro, la salvezza sarebbe davvero possibile in maniera tranquilla".


tuttocalciopuglia.com
Torna in alto Andare in basso
 
Bari-Paganese, il doppio ex Angelozzi: "Galletti da B, ma i campionati si vincono sul campo"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: