..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividi
 

 GdS - 70 anni ADL, Luigi: "Mi ha sempre affascinato. Napoli? Fu fulmine a ciel sereno. Mi son trasferito in Puglia, il Bari mi dà soddisfazioni"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

GIAMEL

Messaggi : 17033
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 38
Località : Villabate (PA)

GdS - 70 anni ADL, Luigi: "Mi ha sempre affascinato. Napoli? Fu fulmine a ciel sereno. Mi son trasferito in Puglia, il Bari mi dà soddisfazioni" Empty
MessaggioTitolo: GdS - 70 anni ADL, Luigi: "Mi ha sempre affascinato. Napoli? Fu fulmine a ciel sereno. Mi son trasferito in Puglia, il Bari mi dà soddisfazioni"   GdS - 70 anni ADL, Luigi: "Mi ha sempre affascinato. Napoli? Fu fulmine a ciel sereno. Mi son trasferito in Puglia, il Bari mi dà soddisfazioni" EmptyVen Mag 24, 2019 7:41 am

GdS - 70 anni ADL, Luigi: "Mi ha sempre affascinato. Napoli? Fu fulmine a ciel sereno. Mi son trasferito in Puglia, il Bari mi dà soddisfazioni" Af4867805d0aca61047efeff1c60f8f9-02919-027e60b1980b118207ba3875eba4ffad

Luigi De Laurentiis, presidente del Bari, parla del papà Aurelio. Nel giorno del settantesimo compleanno del patron, le dichiarazioni del numero uno biancorosso sulle pagine nazionali de La Gazzetta dello Sport: "Papà mi ha sempre affascinato per il suo modo di affrontare la vita, con passione in ogni attimo. Per me oggi è più importante il manager con cui mi confronto ogni giorno, ma nel mio cuore ci sono i ricordi stupendi da bambino delle nostre lunghe nuotate nel mare di Capri. Le sue apnee per pescare ricci, mentre attendevo che risalisse per raccoglierli e poi mangiarli insieme".

Parla dell'aggancio al Napoli... "Un fulmine a ciel sereno per la nostra famiglia abituata ai riflettori del cinema, ma non a quelli del calcio. Mi colpì il fatto che per concludere quella operazione papà non volò a Los Angeles per la presentazione di un nostro importante film: “Sky Captain”. Capii che stava per cambiare anche la mia vita, se mio padre preferiva il Napoli a sfilare sul red carpet con Angelina Jolie e Gwyneth Paltrow. C’è un altro episodio, legato a Los Angeles, emblematico. Eravamo in aeroporto con papà quando si avvicinò un uomo orientale salutandolo cordialmente come “President of Naples”. Lì fu chiaro l’incredibile impatto del calcio. Eppure mio padre non era uno sconosciuto".

Altri aneddoti: "Per anni, nella nostra casa vicino al Quirinale, nelle pause pranzo approfittavamo con papà per vedere pellicole. Oggi guardiamo più spesso partite, per aggiornarci. Io sono diventato presidente del Bari e, come mi ha insegnato mio padre, mi sono trasferito in Puglia per seguire da vicino questa nuova scommessa, che mi sta dando grandi soddisfazioni e spero li dia ai tanti supporter biancorossi. Siamo manager ma viviamo di passioni. E papà è più tifoso di tutti e con la scaramanzia ha tutti dei rituali suoi. Due sono gli uomini forse cui è più legato nel calcio. Edy Reja, con cui ha lavorato tanti anni e Carlo Ancelotti, con il quale condivide tante passioni anche fuori dal calcio. Il suo migliore acquisto? Koulibaly. Per me restano i suoi grandi insegnamenti. Su tutti quello di mantenere alta la concentrazione in ogni cosa che fai. Lui è eccezionale in questo. Instancabile".


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
GdS - 70 anni ADL, Luigi: "Mi ha sempre affascinato. Napoli? Fu fulmine a ciel sereno. Mi son trasferito in Puglia, il Bari mi dà soddisfazioni"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: