..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividi
 

 Iadaresta: "Una liberazione, volevo lasciare lo zampino. Panchina? Niente rabbia. Tutti vogliono giocare ma capisco..."

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

GIAMEL

Messaggi : 16762
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 38
Località : Villabate (PA)

Iadaresta: "Una liberazione, volevo lasciare lo zampino. Panchina? Niente rabbia. Tutti vogliono giocare ma capisco..." Empty
MessaggioTitolo: Iadaresta: "Una liberazione, volevo lasciare lo zampino. Panchina? Niente rabbia. Tutti vogliono giocare ma capisco..."   Iadaresta: "Una liberazione, volevo lasciare lo zampino. Panchina? Niente rabbia. Tutti vogliono giocare ma capisco..." EmptyDom Mar 31, 2019 7:35 pm

Iadaresta: "Una liberazione, volevo lasciare lo zampino. Panchina? Niente rabbia. Tutti vogliono giocare ma capisco..." F5918ec56e46cacdde888a26c3d33573-49553-c216ae32fbf8978a0d0560704140d94f

La vittoria sul Gela porta la firma di Pasquale Iadaresta. Il centravanti, alla terza rete in biancorosso, non ha nascosto la gioia per la marcatura decisiva: "Finalmente è arrivato un gol che ha portato anche i tre punti: una liberazione. E' stata una partita particolarissima, che non aveva preso una bella piega. Ci tenevo a lasciare lo zampino. A livello personale diciamo che mi sono riposato per un paio di mesi (ride). Volevo recuperare con qualche rete. Lo dedico alla mia famiglia, che mi segue da tanti anni. Mancata doppietta? Ero sfinito, sarebbe venuto giù lo stadio".

Il classe '86 ha poi spiegato, ai microfoni di Radio Bari, il suo atteggiamento nei confronti delle scelte tecniche di mister Cornacchini: "Sono entrato senza rabbia o rancore. Da quando sono a Bari ho maturato questa consapevolezza. Tutti vogliono giocare dall'inizio. Non è facile subentrare e spaccare la partita. La strategia del mister sta portando risultati positivi. Vorrei giocare di più però sono consapevole che la squadra gioca in un certo modo e non vedo perché cambiare. Mi sto impegnando molto per adattarmi e mettermi a disposizione. Ogni attaccante ha le proprie caratteristiche ma quando si creano sinergie giuste si ottengono risultati sia dall'inizio che da subentrati. Aldilà del minutaggio, solo il fascino di giocare qui è una grande motivazione. A prescindere dagli obiettivi personali, questo stadio ti da voglia ed energia".


tuttobari.com
Torna in alto Andare in basso
 
Iadaresta: "Una liberazione, volevo lasciare lo zampino. Panchina? Niente rabbia. Tutti vogliono giocare ma capisco..."
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: