..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividi | 
 

 Bari e Avellino...si spera nella C...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

avatar

Messaggi : 15173
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 37
Località : Villabate (PA)

MessaggioTitolo: Bari e Avellino...si spera nella C...   Dom Ago 12, 2018 6:54 pm


QUI BARI.

Aurelio De Laurentiis non molla, e vuole a tutti i costi iscrivere il suo Bari in Serie C, nonostante i ripetuti e categorici "no" ricevuti nemmeno troppo indirettamente dal presidente della Lega Pro Gravina.
Ma il patron del Napoli va avanti, spalleggiato anche dal sindaco di Bari Antonio Decaro: secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport e itasportpress.it, proprio il primo cittadino barese, dopo l’incontro a Roma con commissario della FIGC Fabbricini, si è esposto in prima persona inviando una richiesta esplicita alle istituzioni calcistiche interessate, nella quale erano esposti i motivi per cui i Galletti dovrebbe trovare posto in terza serie. Solo una procedura straordinaria della Federazione potrebbe sbloccare la situazione: e questo, è ciò a cui punta De Laurentiis.

QUI AVELLINO.

In 72 ore sono stati fatti passi da gigante. Da una parte De Cesare, dall’altra il primo cittadino Ciampi. E al loro fianco l’Associazione per la Storia con Mario Dell’Anno. L’obiettivo è chiudere subito per il logo e la denominazione: servono come il pane per chiedere il ripescaggio in Serie C. E il ricorso del Catania, con la diffida della Lega di C alla Figc e alla Lega di B, di riaprire i ripescaggi alle società aventi diritto, apre un discorso interessante. L’Avellino, insieme al Bari, al Modena e al Cesena, accelera per chiedere l’ammissione diretta al torneo di C. Nel mentre la LND ufficializza la data di Coppa Italia contro il Nola per il 26 agosto. Niente illusioni. Per ora i lupi non hanno ancora un direttore generale, un diesse, un allenatore e manco un tesserato. Ma lunedì sarà il giorno cruciale perchè Ciampi, in prima persona, si è mosso nelle sedi competenti federali, per chiedere l’ammissione del nuovo Avellino alla Serie C. Si è unito al primo cittadino di Bari e nella giornata di lunedì si sentirà anche con gli altri primi cittadini interessati. Stamane, comunque, Dell’Anno ha chamato il braccio destro di De Cesare, Carbone, per accelerare il passaggio di consegne del logo a titolo gratuito e in comodato d’uso. Sarebbe l’elemento fondamentale ed imprenscindibile per ottenere denominazione e logo e chiedere, per blasone e storia, il ripescaggio diretto in C, senza passare per la D. Una corsa contro il tempo per scalare di una categoria da subito e prepararsi alla nuova stagione. Finalmente Avellino ha trovato l’unità. Da un parte il primo cittadino, dall’altro i tifosi, e dall’altra ancora la società. Tutto si può fare, basta volerlo. Senza illusioni, però, si può fare.


tuttopotenza.com
Torna in alto Andare in basso
 
Bari e Avellino...si spera nella C...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 10/02/16 - Bari, trasferte horror. Ad Avellino serve una sterzata. I numeri
» 05/03/18 GdM - Recupero Avellino-Bari, prima data utile 20 marzo. Ma potrebbe slittare la fine del c
» Calendario F.C. BARI 1908 - Stagione 2015/16
» Barefoot nella pioggia
» Varese, Castori: " Contro il Bari dobbiamo fare una gran partita se vogliamo i tre punti"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: