..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividi | 
 

 Calemme a TCP: "DeLa vuole la A, Bari non sarà mai succursale del Napoli"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bari Grande Amore



Messaggi : 2120
Data d'iscrizione : 08.08.15
Età : 31
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Calemme a TCP: "DeLa vuole la A, Bari non sarà mai succursale del Napoli"   Gio Ago 02, 2018 11:44 am


Per commentare la notizia di ieri sera, quella della nomina di Aurelio De Laurentiis come nuovo proprietario del Bari, TUTTOcalcioPUGLIA.com ha intervistato Mirko Calemme, giornalista di TuttoNapoli.net e del quotidiano spagnolo As.

Come ha appreso la notizia di De Laurentiis come nuovo proprietario del Bari?
"La notizia è stata una sorpresa a Napoli, i tifosi non l'hanno presa bene. L'hanno identificato come un grande colpo ma temono che DeLa possa indirizzare energie mentali ed economiche verso il Bari, trascurando gli azzurri. E' questo il timore più grande".

A Bari c'è grande entusiasmo, a Napoli?
"C'è contestazione, timore, ansia. E' una notizia che, ripeto, ha colto di sorpresa i tifosi, che non capiscono se questo avvenimento possa effettivamente destabilizzare il progetto Napoli oppure rafforzare la proprietà azzurra. Se De Laurentiis ha preso il Bari è per portarlo in A, perché solo lì avrebbe effettivamente ricavi. In Campania si cancellerebbero queste sensazioni solo con un grande colpo in avanti e cioè arrivasse un calciatore del peso di Cavani".

Secondo lei si può parlare di Bari come succursale del Napoli?
"Non lo sarà mai, non sarà mai la squadra B del Napoli. Ha scelto il secondo club più importante del sud Italia. Può essere "sfruttata" con vantaggio reciproco per far crescere qualche giovane azzurro nei prossimi due-tre anni. Ma Bari è una piazza troppo importante e non accetterebbe mai questo tipo di trattamento. Il patron stesso lo ha chiarito, è consapevole di non poter trattare una piazza così come una piccola succursale partenopea"

Qualche polemica di troppo, quale uscita così e così. Però ha reso grande il Napoli dopo tanti anni di buio. Cosa si sente di dire ai sostenitori biancorossi?
"Di stare tranquilli, il Bari nel giro di quattro o cinque anni al massimo sarà in Serie A. Non so se avrà un altro patron, perché De Laurentiis non andrebbe a regalarlo: lui non si muove mai senza avere certezza e contezza di ciò che sta facendo e sa benissimo che per guadagnare bene da quest'operazione, l'obiettivo è di riportare questo club nella massima serie. E prima o poi ci arriverà".

tuttocalciopuglia.com
Torna in alto Andare in basso
 
Calemme a TCP: "DeLa vuole la A, Bari non sarà mai succursale del Napoli"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 19/01/2017 TuttoBari - Donnarumma, no al Parma. Vuole solo il Bari. E Ronaldo...
» 1 ago - FC BARI 1908 – I CONVOCATI PER IL RITIRO DELLA SQUADRA PRIMAVERA
» tennis a bari?
» 04/11/15 - Trofeo "San Nicola": il 24 novembre triangolare Bari-Inter-Milan
» 26/11/15 - Como-Bari, i 21 convocati di Nicola

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Vai verso: