..
 
HomeHome  IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Condividere | 
 

 GdS - Regalia: "Il Bari ha una precisa identità offensiva. Il secondo tempo col Pescara un piacere"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIAMEL

avatar

Messaggi : 13342
Data d'iscrizione : 25.03.15
Età : 36
Località : Villabate (PA)

MessaggioTitolo: GdS - Regalia: "Il Bari ha una precisa identità offensiva. Il secondo tempo col Pescara un piacere"   Mer Nov 15, 2017 8:38 am


Tanti applausi per il Bari. La vittoria contro il Pescara ha convinto tutti. Carlo Regalia, dalle colonne de La Gazzetta dello Sport, analizza: "È un Bari in continua evoluzione. A prescindere da chi gioca, la squadra ha ormai una precisa identità prettamente offensiva. Nel secondo tempo contro il Pescara è stato davvero un piacere vedere all’opera gli uomini di Grosso. Inutile sbilanciarsi a metà novembre, ma fanno ben sperare. Poter contare peraltro su una rosa così ampia è un grande vantaggio nel contesto di un campionato lungo, anche perché chi entra si dimostra sempre all’altezza della situazione".

Il Bari e i giovani. Un legame in passato floridissimo. Fu artefice di grandi operazioni in tal senso Carlo Regalia, intervistato sul tema da Repubblica. Sul presente dice: "Io mi auguro che il Bari torni a essere un’eccellenza nel panorama italiano del settore giovanile. L’importante è affidarsi a tecnici giusti e tessere rapporti cordiali con tutte le società di calcio giovanile del territorio. La materia prima è tanta, basta cercarla con pazienza e competenza. Vale per il Bari come per tutto il calcio italiano".

Qualche ricordo... "Gli investimenti sul settore giovanile erano contenuti, perché gran parte dei nostri ragazzi era di Bari e dintorni. Il territorio era particolarmente fertile per talento e voglia di affermarsi nel calcio. L’emblema è stato il Bari di Catuzzi, che agli inizi degli anni Ottanta ha sfiorato una clamorosa promozione in A schierando otto ragazzi della Primavera, tutti baresi. Era il Bari dei Loseto, di Caricola, De Trizio e Armenise, ma soprattutto di un allenatore che faceva giocare un calcio che a quei tempi non esisteva. Gente come Catuzzi è la fortuna di una società di calcio. Un grande maestro, capace di fare lievitare il valore di ogni giocatore".


tuttobari.com

_________________
Parliamone insieme, clicca il banner




_________________
La nuova era
Tornare in alto Andare in basso
 
GdS - Regalia: "Il Bari ha una precisa identità offensiva. Il secondo tempo col Pescara un piacere"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 25/08/15 - Bari, Paparesta: «Stiamo cercando di costruire una squadra all’altezza» / "Mesbah ci interessa, ma... / ESCLUSIVA TMW - Pres. Bari: "Maniero lo stiamo seguendo da troppo tempo..."
» 27 feb - L'ex Regalia: "Il Bari tornerà in alto, merita la A. E sui Matarrese..."
» CdS - LUNEDI VARESE-BARI
» Varese, Castori: " Contro il Bari dobbiamo fare una gran partita se vogliamo i tre punti"
» Verona-Bari, Mandorlini: “Vittoria pienamente meritata”

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pensieri Biancorossi :: Forza Bari :: Edicola biancorossa-
Andare verso: